Villa abbinata in vendita, Rimini

Via Tolemaide, 47922 Rimini RN, Italia
Arredato, Buone condizioni, Vendita - Rustico, Villa a schiera
AC 347 250 mq 3 Camere da letto 2 Bagni 0 Garage

Villa abbinata in vendita, Rimini

Euro 305.000,00 trattabili, villetta abbinata da un lato, immersa nella campagna con annesso scoperto di mq. 600 oltre a garage.

Rif. AC 347

Rimini (RéminRémni o Rémne in romagnolo,[2] ascolta[?·info]) è un comune italiano di 150 590 abitanti[1], capoluogo dell’omonima provincia in Emilia-Romagna.

Rimini è il principale, nonché più popoloso, centro della Riviera romagnola, la seconda città per numero di abitanti (dopo Ravenna) di tutta la Romagna e la ventottesima città più grande d’Italia. Località di soggiorno estivo di fama internazionale[3][4], si estende per 15 km lungo la costa del mare Adriatico, vanta una lunga tradizione turistica, fu infatti sulla spiaggia di Rimini che nel 1843 venne inaugurato il primo stabilimento balneare in Italia.

Colonia fondata infatti dai Romani nel 268 a.C., per tutto il periodo della loro dominazione è stata un fondamentale nodo di comunicazione fra il nord e il sud della penisola e sul suo suolo gli imperatori romani eressero monumenti dei quali restano tracce importanti, come l’Arco d’Augusto, punto di arrivo della Via Flaminia, il Ponte di Tiberio punto di partenza della Via Emilia e della Via Popilia e l’Anfiteatro; poi la Domus del Chirurgo,[5] il più importante ritrovamento archeologico degli ultimi anni con la più completa collezione di strumenti chirurgici dell’antichità, un unicum in Italia, una piccola Pompei nel cuore della città.

A Rimini, nei primi anni del Trecento, si è formata una scuola di pittura giottesca, che rappresenta uno dei capitoli fondamentali della storia dell’arte e di cui la chiesa di Sant’Agostino e il Museo civico conservano molte opere. Tra queste, Il Giudizio universale di Giovanni da Rimini, l’esponente più celebre di questa scuola, rappresentata nel suo capostipite, Giotto, dal crocifisso nel Tempio Malatestiano, opera di Leon Battista Alberti.

Rimini è stata il feudo MalatestaSigismondo Malatesta, fu il signore di Rimini, la sua corte è stata una delle più vivaci dell’epoca, ospitando artisti come il già citato Leon Battista Alberti, Piero della FrancescaRoberto ValturioMatteo de’ Pasti e producendo opere quali che fece realizzare due tra le testimonianze più alte del Rinascimento italiano: il già citato Tempio Malatestiano, e Castel Sismondo, la sola opera ossidionale superstite di Filippo Brunelleschi.

Mappa degli Immobili

Proprietà simili

WhatsApp chat